Finale
 
 
AREA ABBONATI E ISCRITTI
Username :
Password :
Accedi automaticamente su questo computer
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Certified site: click to validate

Il marchio QWeb rilasciato da Certicommerce, ente certificatore del sistema camerale, garantisce che il soggetto certificato, nel condurre le transazioni via web, rispetta i principi di sicurezza, affidabilita', funzionalita', rispetto della privacy, tutela del consumatore.

 
    Al momento il suo carrello è vuoto. Visiti l'area prodotti per vedere i nostri prodotti e aggiungerli nel carrello.



VISTO DI CONFORMITA' IVA per compensazione rimborso crediti IVA

Procedura e calcoli per il rilascio del Visto introdotto dall'art. 10 del DL. 78/2009
Certificazione del Credito IVA con Visto di Conformità
Dal 2010 i contribuenti che intendono utilizzare in compensazione crediti IVA per importi superiori a 15.000 euro annui (ridotti a 5.000 euro dal DL. 850/2017) hanno l'obbligo di avvalersi di un professionista per accompagnare la dichiarazione dalla quale emerge il credito con l'apposizione del visto di conformità. L’obbligo è stato introdotto dall’art. 10 del DL. 78/2009.
Con il visto di conformità il professionista certifica che dei dati delle dichiarazioni corrispondono alla relativa documentazione e alle risultanze delle scritture contabili, certifica inoltre la corrispondenza di queste ultime alla relativa documentazione contabile e certifica infine la verifica della regolare tenuta e conservazione delle scritture contabili.
Il visto di conformità può essere rilasciato:
·         dai professionisti iscritti all’albo dei Dottori commercialisti e degli Esperti Contabili;
·         dai Consulenti del Lavoro;
·         dai soggetti in possesso del diploma di ragioneria o di laurea in giurisprudenza o economia e commercio o equipollenti, iscritti alla data del 30.9.1993 nei ruoli dei periti ed esperti tenuti dalle CCIAA, sub categoria tributi;
·         dai centri di assistenza fiscale imprese.
In alternativa al rilascio del Visto, la dichiarazione delle società soggette al controllo contabile è sottoscritta, anche dal Revisore Contabile.
Chi rilascia il Visto deve essere dotato di polizza assicurativa con un elevato massimale e senza franchigia o scoperti.
Ai professionisti interessati al rilascio del Visto di conformità proponiamo un foglio di lavoro che consente di fornire tale servizio in modo organizzato, razionale e veloce.
In particolare tramite le procedure, i calcoli e il questionario, il professionista è guidato nella richiesta dati, nei calcoli e nelle verifiche necessarie al rilascio della certificazione del credito IVA.
Quanto proposto consente di:
·         disporre dell’elenco della documentazione da richiedere al cliente;
·         effettuare un controllo generale dell’attività del soggetto verificato, tramite la compilazione di un apposito questionario di conoscenza dell’attività aziendale e delle operazioni IVA in particolare;
·         effettuare eventualmente un controllo analitico del credito IVA, imputando velocemente fino a 250 documenti di acquisto e 250 di vendita;
·         verificare tramite l’apposito foglio, la corrispondenza del saldo IVA annuale;
·         determinare se il Visto di conformità può essere rilasciato o meno, grazie alla compilazione del foglio della procedura.
Tutte le operazioni descritte potranno essere effettuate da un collaboratore per poi essere sottoposte a un controllo da parte del professionista.
Dotazioni richieste: Per utilizzare questo prodotto è necessario possedere Microsoft excel vers. 95-2002 e succ. microsoft word.
Inserito nel foglio: un commento delle norme che regolano la materia
Considerato il risparmio di tempo nonché le dimenticanze o sviste che si possono evitare grazie alla dettagliata procedura, l’investimento si ripagherà già con un solo utilizzo.
Pubblicazione: 2.9.2009 - Aggiornato il 28.12.2009 alla circolare 57/2009 - Aggiornamento del 09.02.2010 - Versione 9.03.5 aggiornata al 3 marzo 2010 con piccole modifiche, la versione precedente è comunque valida. Aggiornato il  27.1.2012 vers. 9.03.07 con nuove aliquote IVA.
Il 28.1.2014 vers. 9.03.8 aggiornamento con aliquota IVA 22% ampliata la documentazione allegata e inserito spazi per indicare la causale della generazione del credito IVA.
18.01.2018 vers. 9.03.9 Aggiornato istruzioni col nuovo limite dei 5.000 euro.

Prodotto correlato: VISTO IMPOSTE DIRETTE


Prezzo: € 53,33

Qtà:
aggiungi al carrello
modulo per ordinare via fax

Twitter


Indietro

Centro Studi Castegnaro s.r.l. Via S. Marco, 4 - 36051 Creazzo (VICENZA). ITALY - Tel. 0444.371.220 - Fax: 0444.278.133 - E-mail: csc@interfile.it
Registro Imprese e P.IVA n. 02576170241-REA n. 258275 / VI
Copyright (C) 2002-2019 Centro Studi Castegnaro s.r.l.