Finale
 
 
AREA ABBONATI E ISCRITTI
Username :
Password :
Accedi automaticamente su questo computer
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Certified site: click to validate

Il marchio QWeb rilasciato da Certicommerce, ente certificatore del sistema camerale, garantisce che il soggetto certificato, nel condurre le transazioni via web, rispetta i principi di sicurezza, affidabilita', funzionalita', rispetto della privacy, tutela del consumatore.

 
    Al momento il suo carrello è vuoto. Visiti l'area prodotti per vedere i nostri prodotti e aggiungerli nel carrello.



DEDUCIBILITA' INTERESSI PASSIVI 2020

Nuove regole applicabili per il modello redditi 2020 riferito a perido d'imposta 2019

I limiti alla deducibilità degli interessi passivi dal reddito d’impresa, sono stati introdotti dalla finanziaria 2008 che modificando l’art. 96 del TUIR. ha dettano le nuove regole.

Successivamente è intervenuto anche l’art. 82 del DL. 112 del 25.6.2008, da ultimo il D.Lgs. n. 142/2018 di recepimento della direttiva (Atad) UE 2016/1164/Ue con l’art. 1 e con l’art. 13 ha riformulato l’articolo 96 del TUIR. articolo che è stato ulteriormente modificato dall’art. 35 del DL. 124 del 26.10.2019.

Le novità 2019 si possono così riassumere:

  • rilevanza dei valori fiscali e non più dei valori di bilancio;
  • rilevanza degli interessi passivi inclusi nel valore dei beni ex art. 110 c. 1 lett. b) prima esclusa (interessi capitalizzati);
  • priorità di utilizzo del ROL fiscale, prima quello dell’esercizio, poi quello dell’esercizio meno recente;
  • il riporto dell’eccedenza del ROL fiscale limitato a 5 periodi di imposta;
  • ROL contabile maturato fino al 2018 illimitatamente riportabile ma solo per coprire gli interessi passivi derivanti da prestiti stipulati prima del 17.6.2016 la cui durata e importo non sia stata modificata successivamente.
  • La legge di bilancio 2019 ha ripristinato, dopo l’abrogazione ad opera del D.Lgs 142/2018, la disposizione che esonera dal test del ROL gli interessi su finanziamenti garantiti da ipoteca su immobili destinati alla locazione.;
  • non è più prevista l’esclusione dal ROL dei componenti positivi e negativi di natura straordinaria derivanti dai trasferimenti di azienda o di rami di azienda;

Il foglio di lavoro in Excel qui proposto consente di determinare in modo veloce e preciso:

1) il reddito operativo lordo con le rettifiche fiscali;

2) la quota deducibile degli interessi passivi;

3) il ROL riportabile negli esercizi successivi;

4) Il ROL di riporto dagli esercizi precedenti;

5) la quota di interessi indeducibili da riportare ai successivi periodi;

6) la quota di interessi deducibile con il ROl contabile pregresso

7) i dati da riportare nei vari righi della dichiarazione dei redditi

Inserito nel file il commento (formato pdf) della normativa.

Dotazioni richieste: Per utilizzare questo prodotto è necessario possedere Microsoft excel vers. 95-2002 e succ. – Adobe reader.

Non prevede la gestione del Consolidato.

Pubblicazione: 25 aprile 2020



Prezzo: € 59,00

Qtà:
aggiungi al carrello
modulo per ordinare via fax

Twitter


Indietro

Centro Studi Castegnaro s.r.l. Via S. Marco, 4 - 36051 Creazzo (VICENZA). ITALY - Tel. 0444.371.220 - Fax: 0444.278.133 - E-mail: csc@interfile.it
Registro Imprese e P.IVA n. 02576170241-REA n. 258275 / VI
Copyright (C) 2002-2020 Centro Studi Castegnaro s.r.l.