Finale
 
 
AREA ABBONATI E ISCRITTI
Username :
Password :
Accedi automaticamente su questo computer
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Certified site: click to validate

Il marchio QWeb rilasciato da Certicommerce, ente certificatore del sistema camerale, garantisce che il soggetto certificato, nel condurre le transazioni via web, rispetta i principi di sicurezza, affidabilita', funzionalita', rispetto della privacy, tutela del consumatore.

 
    Al momento il suo carrello è vuoto. Visiti l'area prodotti per vedere i nostri prodotti e aggiungerli nel carrello.



RETTIFICA IVA ENTRATA E USCITA DAL REGIME FORFETTARIO

Calcolo IVA dovuta o a credito per entrata o uscita dal forfettario (INOUT)


Rettifica IVA su beni servizi e cespiti

Nel valutare l’opportunità di passaggio al regime forfettario provenendo da un altro regime contabile, oltre ai nuovi parametri di accesso da ultimo in via di modifica dalla legge di Bilancio 2019, si deve valutare il costo dell’eventuale IVA da versare per poter accedere a questo regime contabile.

Entrata nel regime – rettifica a debito

Il passaggio dalle regole ordinarie di applicazione dell’imposta sul valore aggiunto a quelle del regime forfetario comporta la rettifica della detrazione di cui all’art. 19-bis.2 del DPR. n. 633/72, da operarsi nella dichiarazione dell’ultimo anno di applicazione delle regole ordinarie.

In pratica si deve restituire l’IVA detratta sui beni e servizi non ancora utilizzati quindi esistenti al 31/12 dell’anno precedente a quello di entrata nel regime.

La rettifica della detrazione IVA interessa:

           le rimanenze di magazzino;

           i servizi non utilizzati;

           i beni ammortizzabili (anche immateriali) entrati in funzione negli ultimi 4 anni, esclusi quelli di valore fino a 516,46 €. e quelli con coefficiente di ammortamento superiore al 25%;

           gli immobili acquistati da non oltre 9 anni.

Circa i cespiti di valore fino a 516,46 euro e quelli con aliquota di ammortamento superiore al 25% se non sono ancora entrati in funzione, sono previste delle particolarità.

L’IVA andrà versata in concomitanza con la scadenza del saldo della dichiarazione annuale IVA (16 marzo).

Uscita dal regime – rettifica a credito

Anche in caso di passaggio, anche per opzione, dal regime forfetario alle regole ordinarie è operata un’analoga rettifica della detrazione nella dichiarazione del primo anno di applicazione delle regole ordinarie.

Il foglio di calcolo qui proposto consente di determinare agevolmente l’eventuale imposta da versare quando si entra nel regime forfettario e quella a credito nel caso di fuoriuscita dal regime stesso.

Oltre ai calcoli descritti il foglio offre un riepilogo dei parametri che consentono l’accesso a regime forfettario e propone una bozza di comunicazione di applicazione del regime ai clienti e fornitori.

 



Prezzo: € 20,00

Qtà:
aggiungi al carrello
modulo per ordinare via fax

Twitter


Indietro

Centro Studi Castegnaro s.r.l. Via S. Marco, 4 - 36051 Creazzo (VICENZA). ITALY - Tel. 0444.371.220 - Fax: 0444.278.133 - E-mail: csc@interfile.it
Registro Imprese e P.IVA n. 02576170241-REA n. 258275 / VI
Copyright (C) 2002-2019 Centro Studi Castegnaro s.r.l.